La senatrice Di Giorgi per ORT

ORT, Di Giorgi: "Qualità e decentramento per affrontare le sfide della contemporaneità"

"Vedere con quanta caparbietà e coesione l'Orchestra della Toscana sia riuscita a superare le difficoltà economiche del 2016 e  ad affrontare la perdita della sua colonna portante, il maestro Andrea Tacchi, non possono che rendermi felice e anche orgogliosa", lo dichiara la vicepresidente del Senato Rosa Maria Di Giorgi in occasione della presentazione della 37esima stagione dell'ORT oggi al Teatro Verdi di Firenze.
"Sono molto legata anche personalmente a questo patrimonio culturale toscano che ho presieduto dal 2004 al 2009, verificando in prima persona la professionalità e l'elevata qualità in grado di esprimere. Ricordo che è stata la prima orchestra italiana a svolgere un capillare lavoro sul territorio, di divulgazione e decentramento grazie ad ottimi musicisti che riescono a spaziare nei generi e nelle estetiche differenti. Elemento questo che caratterizza anche la nuova stagione ricca e varia", afferma Di Giorgi.
"Al direttore generale Marco Parri, al direttore artistico Giorgio Battistelli e a tutta la Fondazione i miei complimenti dunque per lo sforzo fatto all'insegna del rilancio e della sua presenza sul territorio e all'estero, con riconoscimento del Ministero per i Beni e le Attività Culturali come l'Istituzione Concertistica Orchestrale più finanziata. Da sottolineare - aggiunge la Senatrice - anche l'accresciuta collaborazione con il Comune di Firenze e la Città metropolitana e i recenti riconoscimenti di Siae e Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze in merito alla didattica e alla formazione.
In vista del quarantesimo compleanno della Fondazione nel 2020 non posso che guardare con fiducia e ottimismo a questa realtà che troverà sostegno anche nella nuova Legge sullo Spettacolo dal Vivo, di cui sono relatrice, approvata ieri in Commissione Cultura ed attesa al voto finale di Palazzo Madama, a luglio che estenderà, ad esempio, anche alle Istituzioni Concertistiche Orchestrali la possibilità di usufruire dell'Art Bonus al pari delle Fondazioni Liriche. Un Codice di sistema atteso da 40 anni che vede le attività concertistiche fra le priorità di sostegno e sviluppo", conclude Di Giorgi.
venerdì 30 giugno 2017
 
  • Alessandro Franconi - viola

    Alessandro Franconi - viola

  • Alessandro Giani - violino

    Alessandro Giani - violino

  • Alessio Galiazzo - oboe

    Alessio Galiazzo - oboe

  • Alfredo Ridi - palcoscenico

    Alfredo Ridi - palcoscenico

  • Alfredo Vignoli - ispettore

    Alfredo Vignoli - ispettore

  • Ambra Greco - segreteria

    Ambra Greco - segreteria

  • Andrea Albori - corno

    Andrea Albori - corno

  • Andrea Gianfaldoni - uff. personale

    Andrea Gianfaldoni - uff. personale

  • Angela Asioli - violino

    Angela Asioli - violino

  • Angelo Del Rosso - servizi tecnici

    Angelo Del Rosso - servizi tecnici

  • Caterina Cioli - viola

    Caterina Cioli - viola

  • Chiara Foletto - violino

    Chiara Foletto - violino

  • Chiara Morandi - violino

    Chiara Morandi - violino

  • Cristina Ottanelli - amministrazione

    Cristina Ottanelli - amministrazione

  • Daniele Giorgi - violino

    Daniele Giorgi - violino

  • Donato De Sena - tromba

    Donato De Sena - tromba

  • Elisa Bonini - fundraising

    Elisa Bonini - fundraising

  • Flavio Giuliani - oboe

    Flavio Giuliani - oboe

  • Francesco Di Cuonzo - violino

    Francesco Di Cuonzo - violino

  • Fulvio Palmieri - accoglienza

    Fulvio Palmieri - accoglienza

  • Giorgio Battistelli - direttore artistico

    Giorgio Battistelli - direttore artistico

  • Giovanni Simeone - violoncello

    Giovanni Simeone - violoncello

  • Luca Provenzani - violoncello

    Luca Provenzani - violoncello

  • Luigi Giannoni - contrabbasso

    Luigi Giannoni - contrabbasso

  • Marcello D'Angelo - violino

    Marcello D'Angelo - violino

  • Marco Ortolani - clarinetto

    Marco Ortolani - clarinetto

  • Marco Parri - direttore generale

    Marco Parri - direttore generale

  • Marian Elleman - violino

    Marian Elleman - violino

  • Michele Marasco - flauto

    Michele Marasco - flauto

  • Morgan Tortelli - timpani

    Morgan Tortelli - timpani

  • Paolo Faggi - corno

    Paolo Faggi - corno

  • Paolo Frassinelli - servizi musicali

    Paolo Frassinelli - servizi musicali

  • Paolo Gaiani - violino

    Paolo Gaiani - violino

  • Patrizia Bettotti - violino

    Patrizia Bettotti - violino

  • Pierpaolo Ricci - viola

    Pierpaolo Ricci - viola

  • Simone Grifagni - amministrazione

    Simone Grifagni - amministrazione

  • Stefania Tombelli - segreteria

    Stefania Tombelli - segreteria

  • Stefano Battistini - violoncello

    Stefano Battistini - violoncello

  • Stefano Zanobini - viola

    Stefano Zanobini - viola

  • Susanna Pasquariello - violino

    Susanna Pasquariello - violino

  • Tiziana Goretti - segreteria

    Tiziana Goretti - segreteria

  • Umberto Codecà - fagotto

    Umberto Codecà - fagotto

  • Walter Sica - palcoscenico

    Walter Sica - palcoscenico

  • Amerigo Bernardi - contrabbasso

    Amerigo Bernardi - contrabbasso

  • Guido Guidarelli - tromba

    Guido Guidarelli - tromba

  • Marco Pistelli - violino

    Marco Pistelli - violino

  • Paolo Carlini - fagotto

    Paolo Carlini - fagotto

  • Stefano Bianchi - violino

    Stefano Bianchi - violino

  • Fabio Fabbrizzi - flauto

    Fabio Fabbrizzi - flauto

  • Paolo Malvini - ospitalità teatro

    Paolo Malvini - ospitalità teatro

  • Augusto Gasbarri - violoncello

    Augusto Gasbarri - violoncello

  • Gabriella Colombo - violino

    Gabriella Colombo - violino

Iscriviti alla newsletter dell'Orchestra della Toscana per ricevere le nostre informazioni. Dichiaro di aver letto e accetto l'informativa sulla privacy
Please wait